GRAZIE A TUTTI!!!

MTB Valle dell'Inferno Legend - 2022

Il 10 Aprile 2022 si terrà a Vallerotonda (FR) la prima edizione della “MTB Valle dell’Inferno Legend”, granfondo per mountainbike facente parte del circuito “Pedalatium off-road” insieme a:

  • Colli della Sabina (RI)
  • Città di Lariano (RM)
  • Cancelli e Scarole (RM)
  • GF Città di Labico (RM)
  • Adventure MTB Città di Subiaco (RM)
  • Valle del Farfa MTB (RI)

All’evento agonistico sarà abbinato un percorso cicloturistico (aperto anche ad e-bikes) che prenedrà il via subito dopo la partenza dei corridori.

Il percorso della granfondo

Il tracciato della granfondo, con una lunghezza complessiva di  40km e 1350m di dislivello, si articolerà quasi interamente all’ombra della Pineta Monumentale di Vallerotonda dove ad aspettare i partecipanti ci saranno single tracks ed un anello xc mozzafiato.

Dopo la partenza in piazza Duomo il gruppo percorrerà i 2.0km che lo conducono ai piedi della collina che ospita il centro storico dove verrà dato il via ufficiale alla gara che si inerpicherà sulla “salita del Favo Rosso” (1.8km) dando l’opportunità ai partecipanti più agguerriti di allungare il gruppo facendo la prima selezione di giornata.

Terminata la salita, in corrispondenza della bacheca informativa che segna l’Ingresso nella Pineta Monumentale della Valle dell’Inferno, il gruppo devierà verso destra per percorrere parte dell’anello che abbraccia la pineta. Percorso il primo chilometro in leggera salita si devierà a destra per imboccare un single track in discesa di circa 2km che condurrà nei pressi del centro abitato di Cerreto da dove in successione il gruppo dovrà affrontare la “salita delle Gesenette” (1.0km), di “Collecazzillo” (1.0km) ed infine il single track delle “Pietre Franche” (“sella”, 1.6km) che riporterà la carovana all’interno della Pineta Valle dell’Inferno.

Dopo 1.2km di sterrato al 6%, il gruppo si cimenterà nel “Circuito XC” dove le capacità di guida dei concorrenti saranno messe alla prova da 1.5km di cambi di ritmo e strappi spezza gambe.

Giunti in località Carpineto, si devierà verso “La Masseria” con 2.7km di saliscendi che condurranno i partecipanti sull’”altopiano del Pratolungo”. Largo quindi ai passisti, che nella discesa che conduce al centro di Acquafondata potranno recuperare terreno nei confronti degli avversari più scattisti.

Attraversato il centro storico di Acquafondata, in corrispondenza della “Cappella della Madonna di Canneto” si devierà verso destra per percorrere i saliscendi dell’”Altopiano del Campiglione”.

Giunti in località “Bivio di Cardito” 3.7km di salita condurranno la carovana in località “Serre di Acquafondata” da dove 4.4km di discesa faranno da trampolino per lo “Strappo della Vergogna”, 260m alla pendenza media del 23% che tra i vicoli del centro storico lancerà il gruppo dei migliori a 600m dal traguardo di Piazza Duomo incoronando il vincitore della prima MTB Valle dell’Inferno Legend.

Il percorso della cicloturistica

Il percorso della cicloturistica si sviluppa anch’esso all’interno della Pineta Monumentale di Vallerotonda su 25km di sentieri per un dislivello complessivo di 670m.

Siete tutti benvenuti nello spirito del cicloturismo: una passeggiata tra amici che condividono la passione per il ciclismo e l’amore per la natura ed il territorio che si attraversa.

Dopo la partenza in piazza Duomo la carovana discenderà il colle che ospita il centro storico di Vallerotonda per percorrere la strada provinciale che conduce alla frazione di Cerreto e deviare poui verso la Pineta Monumentale della Valle dell’Inferno, una coltivazione di pini messi a dimora a partire dal 1904 che si estende per oltre 500 ettari.

Percorsi circa 3km all’ombra di maestosi pini secolari, giunti in località Carpineto, si devierà verso “La Masseria” percorrendo 2.7km di saliscendi che condurranno i partecipanti sull’”altopiano del Pratolungo”, ettari ed ettari di pascoli e colture ai piedi del maestoso monte Aquilone.

Attraversato il centro storico di Acquafondata, in corrispondenza della “Cappella della Madonna di Canneto” si devierà verso destra per percorrere i saliscendi dell’”Altopiano del Campiglione” e godere di fantastici scorci sulla catena montuosa delle Mainarde.

Giunti in località “Bivio di Cardito” la carovana cicloturistica devierà a sinistra per raggiungere la località “Serre di Acquafondata” da dove 4.4km di discesa faranno da trampolino per lo “Strappo della Vergogna”, 260m alla pendenza media del 23% che tra i vicoli del centro storico rappresentano l’ultimo ostacolo per giungere al traguardo di Piazza Duomo consapevoli di aver trascorso una fantastica giornata all’insegna dello sport, dell’amicizia e del rispetto per la natura.

Iscrizione

E’ possibile iscriversi al singolo evento oppure sottoscrivere un abbonamento all’intero circuito “Pedalatium off-road” godendo di uno sconto vantaggioso.

La procedura d’iscrizione è gestita dalla piattaforma ENDU al link: https://shop.endu.net/fee/74318?idevento=74318

Il servizio di cronometraggio sarà invece gestito da Kronoservice.

Programma

SABATO 9 APRILE 2022

Ore 15:00 apertura villaggio e consegna materiali gara presso la segreteria in Piazza Duomo, Vallerotonda.

Ore 19:30 chiusura stand.

DOMENICA 10 APRILE 2022

Ore 6:30 apertura villaggio.

Ore 8:50 chiusura villaggio.

Ore 9:00: ingresso in griglia.

Ore 9:30: partenza point to point.

Ore 9:40 partenza cicloturistica.

Ore 10:30 primi arrivi della manifestazione.

Premiazione al completamento delle classifiche di tutte le categorie

Ore 16:00 fine manifestazione.


Dalle ore 6:30 alle ore 08:50 sarà possibile iscriversi all’evento ciclistico  Piazza Duomo  – Vallerotonda 

Le tracce GPS

Di seguito trovate la traccia definitiva della corsa. Buon Divertimento

https://connect.garmin.com/modern/course/97598752

Ecco invece il percorso della cicloturistica.

Come raggiungere Vallerotonda

Vallerotonda è situata a 17km  (22min) da Cassino.
All’uscita del casello autostradale di Cassino percorrere la SR630 in direzzione di Sora e prendere l’uscita di Sant’Elia.
Seguire le indicazioni stradali percorrendo in successione: via Cupa, via Oliveto e via Ceccafosca fino ad immettersi sulla SP132 che conduce al centro di Vallerotonda.

Il villaggio

villaggio_partenza-planimetria

Servizio fotografico e solidarietà

L’organizzazione metterà a disposizione un fotografo professionista  che immortalerà i momenti più significativi della manifestazione.
 
Gli scatti saranno disponibili ai partecipanti a fronte di una donazione volontaria all’associazione Liberautismo, gruppo che si occupa di elaborare iniziative di solidarietà sociale in favore di soggetti affetti da disturbi autistici (www.liberautismo.it).
 
A breve altre informazioni…..

Grazie agli sponsor della ASD Vallegiovane Sport

Grazie agli sponsor del circuito Pedalatium off-road